Visitare il Veneto, le Città e la cucina tradizionale

“Il Veneto è una Regione caratterizzata da numerose città abbellite da monumenti storici e architettonici.”

Ovviamente Venezia è la città più conosciuta ed attraente, il luogo da dove in genere comincia un Tour in questa favolosa Regione.
Il Veneto è per tutti coloro che amano fare una vacanze completa, non solo monumenti e architettura, ma è anche un moderno centro sciistico con percorsi di vari livelli e difficoltà. Tra le località sciistiche più rinomate troviamo: Cortina d’Ampezzo, Civetta, Marmolada, Sappada e Arabba. Se non amate sciare è possibile fare delle escursioni e passeggiate o anche rilassarsi nei centri termali che trovate ad Abano Terme o a Montegrotto Terme.

Infine, il Veneto è spiaggia, la Riviera veneziana è dotata di bellissime zone di villeggiatura situate sulla riva del mare Adriatico, dotate di tutti i confort e per tutte le esigenze.

Le città rappresentative del Veneto

La città più famosa del Veneto è Venezia, un nome associato da sempre a un paesaggio meraviglioso fatto di vecchi palazzi sospesi nell’acqua, strade strette, canali e ponti. Venezia è anche conosciuta per il carnevale, un evento che si svolge una volta all’anno, e che richiama migliaia di turisti grazie alle sue bellissime maschere di fine 600.

Le maschere veneziane non simboleggiano solo la città di Venezia, ma sono rappresentative di tutta la regione Veneta.
Un altro polo turistico del Veneto è la città di Padova. A Padova convergono milioni di pellegrini che vengono a riverire le reliquie di Sant’Antonio, inoltre, migliaia di studenti vengono in questa città per formarsi nel rinomato centro universitario.
Quando parliamo di Veneto, non possiamo non parlare anche di Belluno, una città che attrae milioni di turisti nella raffinata ed elegante Cortina d’Ampezzo.

Se siete una coppia in cerca di tranquillità e romanticismo Verona è il vostro posto, la città di Romeo e Giulietta, ma forse l’attrattiva più importante è l’Arena, insieme all’antico ponte Scaligero, il castello di Castelvecchio e la Basilica di San Zeno.
A Vicenza potete trovare le rovine dell’antico Teatro Romano, e un percorso turistico fatto di ponti e acquedotti.

Continuiamo parlando di Treviso e dei suoi monumenti medievali. Visitare Treviso è come immergersi in un film a cielo aperto, re e cavalieri medievali hanno solcato le strade di Treviso, un’esperienza indimenticabile per tutti gli appassionati del medioevo.

Proseguiamo ad esplorare il Veneto con un’altra città, magari meno conosciuta per i suoi monumenti ma altrettanto importante, Rovigo, dove è presente l’Accademia Concord che ospita una importante galleria d’arte che custodisce le opere dei grandi artisti veneziani.

Mangiare in Veneto

“Il Veneto è la beatitudine dei buongustai, un luogo di rinascita del gusto e della semplicità. La cucina si basa su frutti di mare, carni e verdure stagionali”.

Il Veneto è caratterizzato da piatti semplici e piacevoli, le pietanze sono sane con base di carni, frutti di mare e verdure stagionali. Il piatto tipico è rappresentato dal carpaccio, una carne tagliata sottile e condita con succo di limone e olio d’oliva, e dal manzo, sempre tagliato a fette sottili. Un altro piatto tipico è il risotto con i carciofi.

Se siete amanti del pesce, il Veneto è il posto giusto per voi. In tutta la Regione potete gustare ottimi piatti di pesce cotto, gamberi alla griglia, molluschi di mare, vongole, cozze, il tutto sempre accompagnato da insalate di verdure fresche e carciofi.

Il Veneto è anche sinonimo di buon vino, qui vengono prodotti ottimi vini e spumanti.

“Non potete dire di essere stati in Veneto se non avete bevuto un bicchiere di vino o di Prosecco”.

Lo sapevate che il bellini è stato inventato in questa Regione?

Il bellini, con le sue varianti, è una bevanda esotica molto amata dalle donne, la sua invenzione è associata al nome di Cipriani.
In Veneto è possibile passeggiare tra i vigneti, e ammirare il processo di trasformazione dell’uva in vino nelle splendide scenografie di luoghi come Bardolino, Soave e Valpolicella. La degustazione dei vini può essere combinata alle escursioni, e se non siete degli sportivi, la Regione offre ai turisti intrattenimenti come lo shopping nei centri commerciali.